Da vedere


Venezia

Padova
Treviso
Le ville della Riviera

Le città murate
Le piste ciclabili


dove mangiare

Pizzeria al cristo
Re di quadri
Locanda la Posta
Agriturismo Gazebo
Mare divino
Acciughetta
altri locali

eventi
Riviera fiorita
Venice marathon
Biennale
Redentore
Carnevale di Venezia
Madonna della salute
Regata storica

 


Redentore

La Festa del Redentore è una delle ricorrenze più sentite e partecipate dai Veneziani, per il suo valore religioso, ma anche per l’effetto scenico del fantasmagorico spettacolo pirotecnico che, la notte del sabato, attrae migliaia di visitatori. All’interno del grandioso palcoscenico del Bacino San Marco giochi di luce e di riflessi tracciano un caleidoscopio di colori che si staglia dietro le guglie, le cupole e i campanili della città.
Per tradizione, al tramonto le barche addobbate con frasche e palloncini colorati e ben illuminate, entrano nel Bacino San Marco e nel Canale della Giudecca. Molte agenzie organizzano un’abbondante cena in barca in attesa dello spettacolo pirotecnico, che inizia alle 23:30 e prosegue fin dopo la mezzanotte.
L’evento risale al 1577 e commemora la conclusione di una terribile pestilenza, festeggiata con la costruzione della basilica del Redentore da parte del Palladio sull’isola della Giudecca che si può raggiungere in pellegrinaggio attraversando un imponente ponte di barche lungo 330 metri.
Tra le celebrazioni religiose si ricorda la funzione solenne presieduta dal Patriarca e la processione religiosa. La domenica si svolge la rinomata Regata su gondole nell’ambito della Stagione Remiera di Voga Veneta.